Libri censurati

Libri censurati

"Non sono solo i libri accusati che mi preoccupano, ma quelli che non verranno mai scritti. I libri che non saranno mai letti.
E tutto per paura della censura. Come sempre, chi ne farà davvero le spese sono i lettori bambini".

Judy Blume

La censura dei libri ha radici antichissime e non sempre si manifesta attraverso roghi di piazza come durante il nazismo o come in Fahrenheit 451. Controllare la circolazione di cultura e informazioni è da sempre il metodo più diretto per controllare il pensiero e l’opinione pubblica. È una pratica tipica delle dittature e dei regimi totalitari ma ha le sue forme – meno palesi e altrettanto dannose – anche nelle società democratiche.

In queste forme la censura è più difficile da individuare e contrastare proprio perché non viene perpetrata spianando fucili o attraverso delle procedure istituzionalizzate. Anzi, spesso è l’assenza di una presa di posizione chiara da parte delle istituzioni che favorisce il proliferare di azioni censorie che possono colpire qualunque opera, in qualunque momento. Il motivo più sbandierato alla base di queste azioni è la protezione dell’infanzia.

Tra i libri più censurati in epoca recente nei paesi democratici, infatti, ci sono i libri per bambini. Associazioni di genitori, gruppi religiosi, gruppi politici, si sono sentiti di volta in volta in diritto di mettere al bando opere letterarie, spesso con ingiustificata violenza, ritirandole persino dalle scuole o dalle biblioteche pubbliche, agendo cioè in nome di tutti senza aver ricevuto nessun mandato da nessuna maggioranza.

Queste azioni eversive mettono a rischio la libertà artistica degli scrittori che sempre più spesso sono invitati ad autocensurarsi. Ma l’autocensura e la repressione della creatività degli autori sotto la spinta di ventate ideologiche intimidatorie non sono caratteristiche dei paesi democratici. Da qui nasce la preoccupazione profonda di chi lavora nell’editoria, e in particolare di chi contribuisce alla produzione dei libri di narrativa per bambini.

Un libro per bambini, va tenuto presente, non viene prodotto da un singolo autore che può dare sfogo alle proprie follie, ma è il frutto di un lungo e accurato lavoro di squadra. La scelta dei libri da pubblicare, la considerazione delle fasce d’età e dei temi da trattare, avviene già all’interno della casa editrice, il cui scopo non è certo traumatizzare i bambini ma fornire loro la migliore esperienza letteraria possibile.

In questa sezione raccogliamo informazioni sui libri censurati nei paesi occidentali. Una specie di mappa per tenere d’occhio il fenomeno e condividere esperienze a livello globale.

INTERESSE GENERALE

La censura nella letteratura per l’infanzia in Spagna, Francia, Svezia, Germania e Polonia.
https://www.ilfoglio.it/cultura/2019/04/16/news/educando-nelluguaglianza-lorrenda-censura-dei-classici-dellinfanzia-249828/

Sesso e omosessualità: alcuni dei tabù nella letteratura per l’infanzia.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/03/libri-per-bimbi-famiglie-gay-bibliotecari-contro-censura-evoluzione-societa/1562387/                                                                                                      

Una panoramica sulla censura nella letteratura per ragazzi e le ripercussioni sugli addetti ai lavori.
https://www.topipittori.it/it/topipittori/contro-il-politicamente-corretto-nella-letteratura-ragazzi

La censura del corpo negli albi illustrati per bambini.
https://www.bambinietopi.it/2017/01/censura-libri-bambini.html

Il contributo dell’autrice Manuela Salvi per Liberweb sulle conseguenze della censura nella letteratura per ragazzi.
http://www.liberweb.it/upload/cmp/Liera/innocenza%20imposta.pdf

Il contributo dell’autore Bruno Tognolini per Liberweb sulle motivazioni alla base dell’azione censoria.
http://www.liberweb.it/upload/cmp/Liera/LiBeR%20107-Tognolini_Le%20tre%20censure.pdf

Chi censura i censori?
https://www.topipittori.it/it/topipittori/chi-censura-i-censori

 

I 49 titoli censurati a Venezia nel 2015

https://www.repubblica.it/cronaca/2015/06/25/news/il_neosindaco_via_i_libri_gender_dalle_aule_di_venezia_ed_e_polemica-117663659/

https://www.repubblica.it/cronaca/2015/07/04/news/venezia_nei_libri_all_indice_per_il_gender_anche_i_capolavori_dell_infanzia-118306936/

https://www.corriere.it/scuola/medie/15_luglio_08/venezia-petizione-libri-proibiti-sindaco-speculazione-culturale-284648f2-2568-11e5-85c7-ee55c78b3bf9.shtml?refresh_ce-cp

https://www.panorama.it/cultura/49-proibiti-libri-bambini-leggere-subito

https://www.corriere.it/foto-gallery/scuola/medie/15_luglio_08/libri-censurati-venezia-ecco-lista-49-titoli-c3c09d92-2571-11e5-85c7-ee55c78b3bf9.shtml

https://www.vanityfair.it/news/italia/15/07/08/i-libri-per-infanzia-proibiti

http://topipittori.blogspot.com/2015/07/il-caso-dei-libri-ritirati-dalle-scuole.html

https://testefiorite.it/2015/09/il-pasticciaccio-dei-libri-censurati-a-venezia-come-sta-andando-a-finire-e-come-ribellarsi/

http://www.penclubitalia.it/c/95555/18249/il-sindaco-di-venezia-ritira-dalle-scuole-comunali-i-libri----gender---.html

https://www.aib.it/aib/cen/cens.htm

Il caso della bibliotecaria denunciata per aver prestato il libro “sbagliato” + una ricca rassegna stampa sul tema censura raccolta dall’Associazione Italiana Biblioteche.

https://www.aib.it/aib/cen/pres0505a.htm

https://www.aib.it/attivita/libri-salvati/libri-salvati-2021/2021/90125-chi-ha-paura-delle-biblioteche/

La presentazione dell’incontro previsto per il 10 Maggio 2021 sulla situazione relativa alla censura in Italia e all’estero, organizzato dall’Osservatorio Censura dell’AIB.

https://corrieredelveneto.corriere.it/venezia-mestre/politica/19_novembre_12/libri-gender-spinea-scatta-protesta-gli-orsetti-peluche-2aaf0ba6-0533-11ea-a3d5-8384b70285ca.shtml 

Il caso di censura nella biblioteca comunale di Spinea.

https://www.andersen.it/per-la-bibliotecaria-di-todi/

Sul DR SEUSS

https://www.agi.it/estero/news/2021-03-03/biden-cancella-dr-seuss-giornata-lettura-11613704/

Negli Stati Uniti il Dr Seuss viene cancellato dalla Giornata della Lettura dal Presidente Biden.

https://www.ilfoglio.it/cultura/2021/03/03/news/il-nobel-per-la-letteratura-contro-la-cancel-culture-1959733/

Da Dostoevskij al Dr Seuss, la censura imperversa e il Premio Nobel Hishiguro è preoccupato per i giovani scrittori.

 

Altre Lingue

Inglese

General interest
http://www.ala.org/advocacy/bbooks/frequentlychallengedbooks/classics

A list of the most questioned books
http://www.ala.org/advocacy/bbooks/frequentlychallengedbooks/childrensbooks                                            

A list of banned books in the world

https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_books_banned_by_governments    

Why banning books is just wrong
https://news.asu.edu/20160925-creativity-asu-experts-banning-books-just-wrong

We should protect diversity in literature
https://www.nea.org/advocating-for-change/new-from-nea/banned-books-week-protecting-diversity-ya-literature

A study by ALA about challenged and banned books and the reasons behind censorship.
http://www.ala.org/advocacy/bbooks/banned-books-qa  

The most challenged books in 2020.
https://www.nytimes.com/2021/04/16/books/american-library-association-banned-books.html

The 10 most challenged books in 2020 in USA explore the values of the Black Lives Matter movement.
https://www.chicagotribune.com/lifestyles/ct-life-most-banned-books-black-lives-matter-tt-04052021-20210406-f35xw3p3u5hbdngqjzd56q4iza-story.html

The most challenged books in USA between 2017 and 2019.
https://www.penguin.co.uk/articles/2019/sep/surprising-books-that-have-been-recently-banned-2019.html

The most challenged books in USA in 2018
https://www.businessinsider.com/banned-books?IR=T#the-hate-u-giveby-angie-thomas-1

Harry Potter and censorship
https://www.oif.ala.org/oif/?p=21438

When an author cannot meet her readers because of censors.
https://katemessner.com/a-blog-post-i-never-thought-id-be-writing-on-book-release-day/

About the Banned Book week
http://www.ala.org/advocacy/bbooks/banned                                                                                      

What happened in Italy in 2015
The Mayor of Venice banned 49 picture books from public places. Why? They explore gender issues.

https://www.nytimes.com/2015/08/19/world/europe/venice-childrens-books-ban.html

https://www.theguardian.com/books/2015/jul/16/italian-authors-venice-mayor-ban-books-children-same-sex-family

https://www.independent.co.uk/news/world/europe/new-mayor-venice-luigi-brugnaro-bans-books-about-homosexuality-city-schools-10379224.html

https://www.thedailybeast.com/theyre-banning-books-in-italy-again

Controversial Dr Seuss
https://www.theguardian.com/books/2021/mar/07/dr-seuss-books-product-recall-cancel-culture

A criticism of the withdrawal of some titles by Dr Seuss and a reflection on the importance of preserving a historical legacy.
https://www.thenation.com/article/culture/seuss-racism-cancel-legacy/

Francese

https://www.bnf.fr/fr/agenda/ne-les-laissez-pas-lire

https://charliehebdo.fr/2020/01/societe/interview-les-nouveaux-censeurs-de-la-litterature-pour-enfant/

 

The Parthenon of Books

Il Parthenon of Books è l’istallazione creata in Germania nel 2017 dall’artista Marta Minujin per la mostra temporanea Documenta 14. Una riproduzione a grandezza naturale del Partenone fatta con i libri censurati in tutto il mondo, costruita nello stesso luogo dove negli anni 30 i libri venivano messi al rogo.

pa

libri

libri2